lunedì 29 ottobre 2012

RECENSIONE: Fragili e Preziose di Megan Hart

Titolo: Fragili e Preziose
Autore: Megan Hart
Casa Editrice: Harlequin Mondadori
Anno Pubblicazione: 2012
Prezzo: 9,90 €
Pagine: 373 ca., cartonato con sovraccoperta
ISBN: 8861833349


Fragili e preziose, le rose hanno bisogno di cura e attenzione per crescere. Nel giardino di Gilly le rose non fioriscono mai, lei non ha tempo per loro né per se stessa, sovrastata dalle esigenze della propria famiglia, dai pianti ininterrotti dei figli, dalle aspettative degli altri che la soffocano lentamente, togliendole un po' d'aria ogni giorno. Ma proprio nel momento in cui crede di non farcela più, si ritrova con un coltello alla gola. Il suo primo pensiero è che finalmente potrà avere un po' di tregua. Ora qualcuno dovrà salvare lei. Segregata in una casupola circondata solo da neve, con un rapitore sempre meno folle e sempre più umano, le ci vorranno forza e coraggio per non dimenticare che quest'uomo è sull'orlo di un baratro, e che se non starà attenta potrebbe cadere insieme a lui, come una rosa nella neve.


----------------------
RECENSIONE

Quello che, dalla trama, si presenta e pone le basi per un thriller psicologico, in realtà è un misto tra un harmony ben scritto e un romanzo senza un genere ben identificato.

Fragili e Preziose comincia con il racconto in prima persona di una giornata tipo di Gilly, una mamma a tempo pieno con due figli a cui badare e con i nervi decisamente a fior di pelle. Ciò che credo la scrittrice voglia lasciar trasparire è la storia di una donna profondamente delicata e fragile, che contiene a malapena insieme la vita che vive e che vorrebbe scappare in ogni momento.
Quando un uomo entra nella sua macchina mentre è in giro con i suoi figli e le ordina di guidare con un coltello puntato addosso tutto quello che può fare lei è obbedire e cercare di salvare i suoi figli.
Quando Gilly riesce dunque a salvare in corner i suoi figli si ritrova sola in macchina con questo sconosciuto che tutto sembra tranne che un criminale e che la fa guidare fino a un casolare di montagna, sperduto nel nulla.
Da questo momento comincia una storia piuttosto confusa e nonsense sulla convivenza di queste due persone.
Devo ammettere che avevo grandi aspettative per questo romanzo, solitamente un bel thriller psicologico mi piace leggerlo e me lo gusto bene, ma questo non ne ha nemmeno il profumo, niente.
Si susseguono capitoli di poche pagine in cui questi due protagonisti alternano momenti in cui si odiano a momenti idilliaci. Si può facilmente scambiare per un romanzetto rosa.
Si inizia a capire il motivo del gesto dell’uomo dopo circa cento pagine, e si entra in profondità dopo miliardi di frivolezze e circa duecentocinquanta pagine lette.
Diciamo che su una media di trecentosettanta e passa pagine, si dimostra un po’ lento.
D’altro canto i capitoli, di massimo 5 pagine l’uno, si leggono velocemente e mi sono ritrovata a finirlo nel giro di poche ore. Devo asserire quindi, con rammarico, che non è una storia interessante, che non ti spinge a saperne di più, che lo lanceresti in un angolo per iniziare qualcosa di più interessante. Io non l’ho fatto perché trovo impersonale (?) non concludere un libro (in realtà volevo un’ ulteriore motivazione per demolirlo in questo modo, anche se ce n’erano già abbastanza).
Quindi non lo consiglio, soprattutto per gli amanti del genere, non ha proprio niente del thriller. Tantomeno dello psicologico.
Due stelle, esagerando.

5 commenti:

  1. Credo che tarderò a leggerlo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non vedo l'ora di leggere la tua opinione, comunque! :)

      Elimina
    2. Si si ti faccio sapere!!! :)
      la posto qui!!!!

      Elimina
  2. Ciao Sonia! Mi ero perso la grafica natalizia *__* Mamma mia, è uno spettacolo!
    Ho appena recensito il libro anch'io e, pur avendo dato una stellina in più, su molte cose sono d'accordo. Mi è piaciuto molto il personaggio di Todd!

    RispondiElimina
  3. Grazie Mr. Ink! (oddio dimmi il tuo nome perchè mi fa stranissimo chiamarti così xD
    Corro a leggere la tua recensione :)

    RispondiElimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, sarò felicissima di leggerlo e rispondere :D